Ana Vasconcellos, Carla Barros – Mérieux NutriSciences Portogallo

CONSIGLIO EUROPEO APPROVA L'ACCORDO COMMERCIALE TRA UE E CINA

Maggior tutela per 100 prodotti europei IGP

I 27 Stati membri dell'UE hanno approvato un accordo con la Cina sulle Indicazioni
Geografiche Protette (IGP) per i prodotti agricoli, alimentari e vitivinicoli, volto a
difendere le denominazioni di origine.

Si tratta del primo importante accordo commerciale tra l'Unione europea e la Cina: il
documento è stato approvato dal Consiglio europeo e gioverà ai produttori europei e
dovrebbe sostenere le aree rurali in cui vengono prodotti questi prodotti.

L'accordo, sottoposto a negoziati sin dal 2010, è stato firmato a novembre a Pechino da
Phil Hogan, allora commissario europeo per l'Agricoltura, ai margini della visita in Cina del
presidente francese Emmanuel Macron. L'elenco di 100 prodotti alimentari europei e
altrettanti cinesi mira a proteggerli dalle imitazioni e dall'usurpazione della proprietà
intellettuale.

Tra i prodotti europei, quelli di origine italiana sono i più avvantaggiati con 26 IGP,
principalmente vini, liquori e formaggi tra i cui Chianti, Asti, Bardolino Superiore,
Gorgonzola, Grana Padano e Mozzarella di Bufala Campana. Segue la Francia con 25
prodotti IGP tra i quali i vini Saint-Emilion, Languedoc, Côtes de Provence e i formaggi
Comté e Roquefort. L'elenco comprende anche whisky irlandese, vino Porto
portoghese, birra di Monaco e vodka polacca.

La Cina ottiene la protezione di molti tè, come il famoso Pu’er, o di bevande alcoliche
come il Maotai. La Cina è la seconda destinazione principale per le esportazioni
agroalimentari dell'UE e i prodotti IGP rappresentano il 9% in valore.

Il testo sarà ratificato dal Parlamento europeo.

Hai bisogno di ulteriori informazioni?

CONTATTACI!

T: +39 045 82 83 311
E: regulatory.services@mxns.com

Desideri essere ricontattato?

*
To prevent automated spam submissions leave this field empty.
*

I dati personali riportati saranno trattati da Chelab S.r.l. – Socio unico, responsabile del trattamento, per rispondere alla richiesta. I dati possono essere trasferiti a una delle affiliate di Chelab S.r.l. – Socio unico situata o non situata all’interno dell’Unione europea che li elaborerà conformemente alla richiesta.

È possibile accedere ai dati e richiederne la rettifica, la cancellazione, la limitazione del trattamento o il recesso; si può esercitare tale diritto inviando la richiesta via email a contact.italy@mxns.com.